Charlie Hebdo, dopo le polemiche, un albo a fumetti sulla vita di Maometto



Charlie Hebdo, l’irriverente quanto famosa rivista satirica francese ha annunciato per i prossimi giorni la pubblicazione di un albo a fumetti che racconterà la vita di Maometto, questa notizia arriva solo tre mesi dopo la  pubblicazione di alcune vignette sul Profeta, che hanno costretto la Francia a chiudere tutte le ambasciate nei Paesi musulmani per timore di rappresaglie.

Come molti dei nostri fedeli lettori ricorderanno la sede del settimanale fu data alle fiamme e distrutta a novembre del 2011, in seguito alla pubblicazione di una vignetta avente come soggetto il Profeta. Charlie Hebdo ha quindi una lunga storia e tormentata storia con il mondo islamico, ma stavolta, l’albo annunciato non dovrebbe essere una provocazione, ma un dettagliato e bibliografico resoconto, che vedrà al suo interno anche la prefazione di Zineb, un sociologo franco-marocchino.

Charb, direttore editoriale della rivista ha così voluto commentare: “Si tratta di una biografia autorizzata dell’Islam da quando è stato scritto dai musulmani. Si tratta di una raccolta di ciò che è stato scritto sulla vita di Maometto dai musulmani e che è stato tradotto in immagini ”

Charlie Hebdo è un periodico settimanale satirico francese di tradizione libertaria e repubblicana, dallo spirito caustico e irriverente, che tuttora mantiene una grande reputazione nella sinistra transalpina.  I bersagli principali sono, molto frequentemente, s idee e personaggi del centro-destra, ma non mancano frecciate a i partiti di sinistra. La critica del settimane si concentra sulla difesa delle libertà individuali, civili e collettive, com’è difeso il diritto alla libertà d’espressione a partire dal proprio interno.

377px-Charlie_Hebdo_2006-02-08_dsc07389