Fumetti Musicali: Lomax Ricercatori Di Folk Songs!



Quasi 80 anni fa, il musicologo John Avery Lomax e suo figlio Alan si lanciarono nella titanica impresa di documentare la tradizione folk e il blues:

un patrimonio immenso, con musiche e testi dolenti, tipiche della musica nera. Una colonna della cultura popolare americana che fu documentata passo passo attraverso un dittafono a cilindro e catalogato per la Biblioteca del Congresso di Washington. Padre e figlio si immersero in un lungo viaggio nel profondo Sud degli Stati Uniti, incontrando ed ascoltando parole e suoni di quelli che erano i grandi bluesman dell’epoca: Son House a Muddy Waters e Leadbelly.

Non sono nomi importanti, ma anche tanta gente delle comunità nere incontrate sulla strada; camerieri, taglialegna, contadini, coriste di gospel e persino detenuti, che narrano storie di lavoro, violenza, soprusi e intolleranza. Il fumettista francese Frantz Duchazeau ha deciso di ripercorrere il viaggio dei Lomax, traendo spunto dalle memorie raccolte da Alan. L’autore è riuscito a creare un graphic novel suggestivo che restituisce in pieno il sapore e l’intensità che ebbero quello straordinario viaggio. Un racconto che ha la stessa intensità degli scritti di Steinbeck e Faulkner, con la “musica del diavolo” come colonna sonora e il fantasma del bluesman Robert Johnson come nume tutelare.

Lomax fa parte della collana Progetto 90 ed è disponibile in libreria al prezzo di 17 euro.