Niente matrimonio lesbo per Batwoman: la DC comics ci ripensa?



La Dc Comics, con Batwoman e il matrimonio gay lesbo, dapprima annunciato e poi cancellato si è ritrovata tra le mani una bella patata bollente, ma andiamo a vedere meglio in dettaglio qui di seguito cosa sta succedendo.

 

Infatti gli editor della nota casa editrice hanno deciso di  fare marcia indietro, censurando le nozze gay tra la supereroina e la compagna Maggie, portando alle dimissioni, per protesta dei  fumettisti visto che “L’unione era annunciata da mesi”. Eppure, correggeteci se sbagliamo, fu proprio la Dc Comics, non molto tempo fa, a far far outing ad uno sei suoi personaggi storici, la Lanterna Verde precedente ad Hal Jordan, e ora cosa succede da quelle parti visto ila mettere i bastoni tra le ruote al matrimonio gay dell’eroina lesbica? Cosa è saltato in testa alla casa editrice di Superman, di Batman e di Wonder Woman per passare a censurare il numero in cui la supereroina mascherata convola a nozze con la compagna Maggie? E’ arduo capirlo se pensiamo poi che queste nozze sono state annunciate da tempo e già programmate nel plot dai fumettisti J.H Williams e di W. Haden Blackman, che dal 2006 scrivono le avventure di Kate Kane, erede di Barbara Gordono nei panni di Batwoman,

E proprio Williams e Blackman non ci stanno alla storia del matrimonio che non s’ha da fare e così hanno deciso di spiegare sul loro blog le loro ragioni, denunciando le continue intromissioni degli editori per cambiare una trama già scritta da tempo e basata sull’evoluzione del personaggio, di cui faceva parte anche il matrimonio gay con la compagna Maggie.

 

Batwoman-Proposal