Paperino: una vita a fumetti, 80 anniversari!



Compie 80 anni il papero più famoso del mondo e non li dimostra! Sì, ovviamente, in questo caso non possiamo che parlare di lui di Donald Duck, Paperino, l’amico di Pippo e Topolino.

Sarà “Paperino Una vita a fumetti, 80° anniversario” il libro che la Disney ha prodotto per raccontare la vita del suo famoso personaggio, a partire dal suo esordio, avvenuto il 9 giugno 1934 in un cortometraggio, sino a protagonista di tante storie e avventure esilaranti. Il successo fu così strepitoso che già a partire dal 1938, il disegnatore Disney Al Taliaferro cominciò a creare strisce quotidiane a fumetti di Paperino, che vennero pubblicate su ben 322 giornali. Da allora Paperino con le sue comiche disavventure, il temperamento focoso e il fascino accattivante continua a sedurre il pubblico di tutto il mondo. Dal suo debutto nel 1934, Paperino è apparso in oltre 200 produzioni cinematografiche – più di qualsiasi altro personaggio Disney! – e solo quattro anni dopo le sue prime apparizioni di successo, ha incontrato l’amore della sua vita, Donna Duck, più tardi conosciuta come Daisy Duck, in Italia semplicemente Paperina. E con il successo sono arrivati anche tanti riconoscimenti: un Oscar nel 1943 quale Miglior cortometraggio d’animazione, il suo nome a un asteroide (Asteroid 12410) nel 1995 e quest’anno una stella sulla celebre Walk of Fame a Los Angeles.

Per festeggiare il successo del papero più famoso al mondo Disney Libri riassume in un volume a fumetti 80 anni di storie con protagonista il papero per antonomasia, irascibile e un po’ pigro, sfortunato e un po’ maldestro, eterno squattrinato e per questo succube dell’avaro zio Paperone, amico dell’ozio e nemico della fatica, pronto a lanciarsi in mille avventure riuscendo sempre a cavarsela…così simile a tutti noi per pregi e difetti e per questo tanto amato. Il volume racconta la storia di Paperino attraverso fatti, aneddoti, curiosità e tante irresistibili avventure e si apre con la storia che Marco Rota scrisse e disegnò per i primi 50 anni del papero. Riprende poi cronologicamente la storia di Paperino dalle prime apparizioni nelle Silly Symphonies fino alle storie in cui assume il ruolo di vero e proprio protagonista, oltreoceano con Carl Barks e in Italia con la storia di Pedrocchi e la testata a nome Paperino.

Screenshot_2