Death Note Manga: Trama ed Immagini!

Death Note è un celebre manga giapponese, ideato al tempo dal grande Tsugumi Ohba e disegnato da Takeshi Obata. Protagonista un ragazzo che armato dei migliori propositi, decide di liberare il mondo dal male che lo pervade, quasi ovunque. A questo scopo utilizza un quaderno che possiede dei poteri soprannaturali, il Death Note, quaderno nero dall’aspetto del tutto comune, in genere proprietà degli shinigami. Quaderno solo apparentemente innocuo dal momento che è in grado letteralmente di uccidere ogni persona, in presenza di certe condizioni. La prima è la conoscenza del nome esatto e del volto della vittima.

Attraverso il Death Note oltretutto è anche possibile specificare la causa della morte ed altri dettagli rilevanti, come data ed ora. Tutto questo obbliga il soggetto scelto come vittima a compiere delle attività contro la sua volontà, prima del decesso. Un modo che lo trasforma non in un mero strumento di morte, ma anche in qualcosa in grado di piegare la volontà degli altri al possessore del quaderno. E c’è di più; non è necessario disporre di un quaderno integro per uccidere ma bastano dei semplici ritagli delle semplici pagine.

Inizialmente la vicenda vedeva protagonista un solo possessore di questo temibile quaderno; più avanti, nello snodo della storia, hanno fatto la loro comparsa altri utilizzatori, per un totale di 5 Kira e 3 quaderni.

Per quel che riguarda i personaggi, la trama, nella sua interezza ne comprende molti che in modo piuttosto parziale possono essere riuniti in due gruppi distinti, ruotanti attorno al protagonista, Kira/Light Yagami che ha al tempo dei sostenitori e degli oppositori. Possiamo citare Misa Armane ed il suo shinigami, Rem e tutta quella parte di popolazione che approva l’operato di chi possiede il Death Note. Ad opporsi a questo “neo dio” sono invece degli investigatori e le loro squadre, in una sinergia congiunta tra polizia americana e giapponese.

admin
  • Scrittore e Blogger
Suggerisci una modifica